Indici mensili

faravellli100x100      

marullo

E’ l'unica rivista italiana dedicata al mondo degli ingredienti utilizzati in ambito alimentare: materie prime, semilavorati, additivi, aromi, coloranti, edulcoranti, miglioranti e tutto quanto può servire per la preparazione e l'ottimizzazione degli alimenti.
Sono 6 i numeri all'anno, in formato 220x290 mm, contenenti articoli scientifici, notizie e rubriche inerenti le varie problematiche legate allo sviluppo, all'impiego ed all'analisi degli ingredienti, nonché a studi di mercato ed alla commercializzazione dei prodotti finiti.

Abbonamento annuo + suppl. 2 fascicoli ALIMENTI FUNZIONALI
Italia € 45,00
Europa € 65,00
Resto del mondo (via aerea) € 95,00
Digitale in PDF per tablet € 29,99 (IVA inclusa)
App per iPad: € 29,99

La tassazione dei junk food spinge gli inglesi
a un’alimentazione più salutistica

 

 

Secondo una ricerca di Mintel, poco meno della metà dei consumatori afferma che un aumento di prezzo dovuto a una tassazione degli alimenti e delle bevande non salutistici li scoraggia dall’acquistarli, soprattutto nell’età compresa tra i 16 e i 34 anni e abitano a Londra. Tre quarti dei consumatori dichiara che una più facile comprensione delle informazioni nutrizionali riportate sulla confezione favorirebbe un corretto acquisto, mentre il 73% afferma che ricompense per le scelte salutistiche potrebbero favorire l’acquisto di alimenti sani. Comunque, oltre la metà (56%) è concorde che sarebbe più propenso a non acquistare i prodotti non salutistici se ci fossero restrizioni più severe sulla pubblicità di questi prodotti. Il minor contenuto di zucchero è la qualità più importante che gli inglesi cercano per una scelta salutistica (52%), seguita dal ridotto contenuto in sale (42%) e in grassi saturi (39%). Queste percentuali aumentano se si prendono in considerazione gli over 55 (rispettivamente 62, 53 e 45%), mentre per i più giovani, 16-24 anni, il livello d’interesse raggiunge rispettivamente il 44, 28 e 45%. Il modo migliore per ridurre l’assunzione di zucchero sembra essere l’educazione del palato, cioè abituarsi a sapori meno dolci. Dal 2015 al 2017 i consumatori più attenti all’alimentazione sono cresciuti del 4%, dal 48 al 52%. Solo il 37% degli inglesi è tentato da un’alimentazione non salutistica per gratificare se stessi, mentre il 33% si lascia andare quando è stanco.

Iba, roccaforte dell’industria della panificazione

 

Dal 15 al 20 settembre 2018 torna a Monaco di Baviera l’Iba, fiera leader internazionale per la panificazione, la pasticceria e gli snack, che offre una panoramica di mercato senza precedenti in dodici sale con tutte le ultime innovazioni e prodotti per l’industria. A questa edizione sono attesi oltre 1.100 espositori provenienti da oltre 45 Paesi che proporranno innovazioni per i processi produttivi, il mercato fuori casa, l’efficienza energetica, l’automazione, l’igiene, la digitalizzazione presso il punto di vendita, e nei settori di produzione, arredamento, imballaggio e logistica. Sono diverse le sfide che il settore della panificazione deve affrontare, dalla possibilità di utilizzare le larve della farina in prodotti come le barrette energetiche al cambiamento delle abitudini alimentari dei consumatori, dall’utilizzo di soluzioni digitali alla domanda di imballaggi sostenibili. Di questo e altro si parlerà al forum Iba e presso gli speaker corner, offrendo l’opportunità ai partecipanti di approfondire gli aspetti scientifici più innovativi ed applicarli nella pratica, ricavando un’utile prospettiva sulle attuali tendenze. Fra le novità di questa edizione, il nuovo servizio digitale che permette di preparare in anticipo la visita al salone in base alle proprie esigenze. Nuova anche l’area tematica “iba.to go!”, che per la prima volta presenta in un’area centrale l’intera catena di processo degli snack, dagli ingredienti alla preparazione, fino alle soluzioni di imballaggio sostenibili, alla logistica, al design del negozio, completati da numerosi workshop e display per gli operatori del trading di prodotti di panificazione e di nuovi concetti di bevande. L’argomento di tendenza sarà il caffè, discusso in dettaglio dagli esperti, a cominciare dal prodot to in chicchi, passando per la torrefazione e la macinazione e fino alle macchine da caffè e al servizio. “Iba.Operate!” è invece il nome del padiglione che presenterà le soluzioni e i processi di confezionamento per il settore della panificazione, dagli imballaggi intelligenti e rispettosi dell’ambiente alla sicurezza alimentare, all’ottimizzazione dei processi, con dimostrazioni dal vivo. Anche la realtà virtuale fa irruzione a Monaco di Baviera, con gli occhiali speciali e i video 3D che permetteranno di visitare rinomate panetterie tedesche, greche, islandesi, austriache, giapponesi e statunitensi, rimanendo in fiera, in modo tale che gli operatori commerciali possano sperimentare in prima persona ciò che porta al successo i loro colleghi internazionali. Fra le competizioni dal vivo che animeranno “L’Iba.Forum” figurano la UIBC-Cup, un campionato internazionale in cui si fronteggiano panettieri di dodici Paesi, e la prima edizione dei Campionati mondiali junior UIBC di pasticceria. Infine, “Iba.Academy” organizza workshop in lingua inglese per imparare a produrre prodotti di panificazione e pasticceria, dai pretzels alla cheesecake.

  Regolamento (UE) 2021/1408 della Commissione, del 27 agosto 2021, che modifica il regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i tenori massimi di alcaloidi tropanici in alcuni prodotti alimentari...

  Alimeco continua a innovare e migliora ulteriormente il proprio Aroma Naturale per Effetto Affumicatura. A seguito del largo successo riscontrato dall’innovativo Aroma, i Laboratori Alimeco hanno infatti voluto studiare e portare sul mercato nuove speciali varianti della soluzione al fine di...

  Regolamento (UE) 2021/1399 della Commissione, del 24 agosto 2021, che modifica il regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i tenori massimi di sclerozi della Claviceps spp. e di alcaloidi della Claviceps spp. in alcuni prodotti alimentari...

La nuova versione 7 di IFS Food ha specificato che anche nel caso di affidamento del servizio a ditte specializzate esterne, una persona all’interno dell’azienda sia nominata e formata al fine di monitorare le misure di controllo degli infestanti, mentre la norma BRC v. 8 già prevede che il personal...

In uno studio controllato randomizzato sull'alimentazione, pubblicato sul Journal of Nutrition, i ricercatori della Penn State University (Usa) hanno somministrato una miscela di basilico, alloro, pepe nero, cannella, coriandolo, cumino, zenzero, origano, prezzemolo, peperoncino, rosmarino, timo e c...

Sulla rivista BMJ Open Diabetes Research & Care è stato pubblicato uno studio che mira ad analizzare la correlazione tra i latticini e il rischio di diabete, ipertensione e malattie cardiovascolari (sindrome metabolica). Ricerche pubblicate precedentemente hanno suggerito che un maggiore consum...

I lanci globali di prodotti per l’alimentazione degli sportivi sono più che raddoppiati tra il 2015 e il 2019 e i produttori stanno ora segmentando la loro offerta per soddisfare esigenze e interessi diversi dei consumatori. Secondo gli esperti di Innova Market Insights, attualmente sono tre le tend...

La melagrana è ricca di polifenoli ed è un'ottima fonte di antiossidanti, quali i polifenoli. Tuttavia, il breve tempo di raccolta e la forma che ne rende scomodo il consumo hanno limitato la vendita di melagrane. Pertanto, la lavorazione della melagrana risulta fondamentale per l'apprezzamento dell...

Per anni, gli amanti del curry hanno decantato le proprietà antinfiammatorie della curcuma, ma il suo composto attivo, la curcumina, ha a lungo frustrato gli scienziati che tentavano di convalidare queste affermazioni attraverso studi clinici. L'incapacità del corpo di assorbire facilmente la curcum...

Il Consiglio europeo di informazione sull’alimentazione (EUFIC) ha cercato di fare chiarezza sulle più comuni preoccupazioni relative alla relazione tra Covid-19 e cibo, anche per combattere la disinformazione che circola sull’argomento.   Cibo, integratori e prevenzione In primo luogo, non ...

L’ipotesi di un legame tra consumo di caffè e minore rischio di sviluppare alcune malattie neurodegenerative, come il Parkinson, trova ulteriore forza nello studio “Nutritional Risk Factors, Microbiota and Parkinson’s Disease: What Is the Current Evidence?”  pubblicato sulla rivista “Nutri...

A seguito dell’emergenza sanitaria, anche l’appuntamento annuale con Nutrimi, il Forum di Nutrizione Pratica, è stato posticipato: la XIV edizione del congresso si terrà il 6 e il 7 luglio 2020, ancora una volta presso il Centro Congressi Stelline di Milano.  ...

Tra le proprietà più note del peperoncino c’è il potere afrodisiaco. Tuttavia, molte altre sono le sue caratteristiche benefiche, fra cui spicca la capacità di combattere la cellulite, che può essere ridotta nei suoi aspetti dismorfici dall’assunzione orale di peperoncinoo da quella topica sotto for...

Il carcinoma squamo-cellulare è il secondo tipo di cancro alla pelle più diffuso tra le persone con la pelle chiara. La vitamina A è notoriamente essenziale per la buona crescita e maturazione delle cellule cutanee. Uno studio guidato da Eunyoung Cho, professore associato di dermatologia presso...

FoodExecutive

Database Articoli

db articoli 2017

Database Articoli

Altre caratteristiche offerte per coloro che desiderano giocare di più sono i bonus di deposito. Questi includerebbero i bonus di benvenuto che riducono le tasse di ritiro che pagheresti quando vinci su slot. Il miglior casinò ti offrirebbe l'opportunità di giocare a tante slot machine come vuoi mentre stai ancora imparando il gioco in modo da poter continuare a vincere e guadagnare punti che puoi riscattare per premi e certificati regalo. Potresti anche scegliere di giocare a uno dei tanti giochi da casinò oltre alle slot online Svizzera. Saresti piacevolmente sorpreso da alcuni dei giochi che troverai disponibili tra cui video poker, blackjack, roulette e il sempre popolare baccarat. Blackjack è un altro gioco popolare in slot machine, e come Baccarat utilizza anche simboli speciali per identificare le carte. Blackjack utilizza anche un sistema speciale in cui vinci le linee scommettendo alcune combinazioni di simboli di Blackjack. Inoltre, dovrai leggere le bobine in modo da poter identificare le linee di vittoria e sapere quando saltare in avanti nel gioco. Tuttavia, una volta che impari come riconoscere i simboli sui rulli, quindi puoi facilmente prevedere i numeri vincenti e vincere grandi quantità di denaro dalle slot machine.

PasticceriaInternazionale

Tuttogelato

Alimenti Funzionali

Chiriotti DEM Popup